loading spinner

Stampanti termiche

Pubblicato da: Cristina Passa In: Root data: Commento: 0 Hit: 229

Stampanti termiche: Cosa sono e perchè usarle

Non sai cosa siano le stampanti termiche e quale sia il loro utilizzo? Benissimo, siamo qui per darvi una mano e qualche consiglio.

Le stampanti termiche si trovano in molti più luoghi ed ambienti di cui probabilmente possiate immaginare. Basti pensare ad ogni volta che  andiamo ad acquistare un prodotto in un negozio di qualsiasi genere e prendiamo lo scontrino alla cassa. Ebbene si, lo scontrino viene stampato da una stampante termica.

Con l’avvento degli acquisti online poi, immaginate a tutti i pacchi spediti in giro per il mondo. Per ognuno di essi vi sarà perlomeno una etichetta apposta sulla scatola, e quasi certamente qualcun’altra al suo interno.

La logistica ed i trasporti in genere fanno un uso smisurato delle etichette (e quindi delle stampanti termiche).

Anche nel settore office le stampanti termiche hanno largo utilizzo nella stampa di etichette da utilizzare per diversi motivi all’interno del proprio ufficio ed ambiente di lavoro.

Nel settore artigianato. Immaginiamo ad esempio che nella cucina di un ristorante le scorte di cibo siano adeguatamente etichettate, magari con un etichetta stampata a trasferimento termico oppure in un panificio o biscottificio nel confezionamento dei  prodotti

.....e così via.

Non tutte le etichette sono uguali così come la loro stampa, e più avanti avremo modo di imparare quale etichetta e quale macchina termica serve ai nostri scopi.

Adesso però abbiamo capito che ogni volta che viene stampata un' etichetta con quasi certezza questa è stata stampata con una stampante termica.

Con quale meccanismo avviene la stampa?

Le stampanti termiche utilizzano il calore emesso dalla testina di stampa per riscaldare solo alcune parti dell'etichetta e così imprimere il disegno desiderato sull'etichetta stessa.

Questo nel caso si stia utilizzando il metodo di stampa così detto "TERMICO DIRETTO".

In questo caso è necessario l'utilizzo di un etichetta "termica" sensibile al calore.

Nel caso di stampa tramite "TRASFERIMENTO TERMICO", la testina riscalda un nastro inchiostratore (anche detto Ribbon o Phoiler) così che questo venga "trasferito" sull'etichetta in maniera indelebile.

PERCHE ALLORA  UTILIZZARE UNA STAMPANTE TERMICA e non una a getto d’inchiostro o laser?

LA VELOCITA’ DI STAMPA!

Senza parlare dei COSTI di STAMPA e MANUTENZIONE decisamente più BASSI.

Supponiamo di dover stampare anche solo qualche decina di etichette in pochissimo tempo. Le stampanti termiche possono viaggiare a velocità che vanno oltre i 200 mm/sec per cui per stampare ad esempio

100 etichette base 100 mm altezza 100 mm

saranno necessari ad una velocità  di 200 mm/sec circa 50 secondi.

Immaginiamo di fare la stessa cosa con una macchina laser o a getto d'inchiostro e capiremo subito il motivo della scelta sulla macchina termica!

Nella Stessa Categoria

Tag correlati

Commenti

Lascia il tuo commento